Nestabilities

Qualche giorno fa, in lista Asiassociati, si parlava delle nestabilities, in molte erano incuriosite dal loro utilizzo e dall’eleganza delle tag che con esse si ricavano, così, dato che ormai le h da un pochino, ho pensato di scrivere due righe in proposito, tanto per rispondere a qualche domanda 🙂

L’immagine qui sotto mostra come si presentano al loro arrivo, ogni confezione comprende 5 fustelle con misure a scalare, e ci sono diverse forme, sia scallop che non.

Io le utilizzo con la Big shots, ma so per certo che anche la Cuttlebug e la Ellison vanno benissimo.

E’ semplicissimo, basta posizionare, nell’ordine, il blocco grande in dotazione con la macchina chiuso, la prima tavoletta di plastica trasparente, la carta, la fustella con la parte in rilievo verso la carta e la seconda tavoletta di plastica

qualche girata di manovella

e il gioco è fatto

Ci vuole un attimo e l’utilizzo è molteplice….  Io ne sono molto soddisfatta, se avete qualche domanda mandatemi una mail :-)))

26 ottobre 2008. Tag: , . nestabilities, tutorial. 4 commenti.